Sto pensando al Congo, all’ambasciatore italiano Luca Attanasio, al carabiniere, all’autista … a quell’Africa un po’ mia… al parco dei Gorilla, a quello splendido lago Kivu, a quella sporca guerra fomentata dai paesi padroni ingordi di oro, diamanti, coltan… sto pensando ai piccoli tenuti in vita con la bouillie…. to pensando a quegli sbandati sopravvissuti ad un genocidio che dura dal 1994… agli stupri come arma di guerra … sto pensando a Denis Mukwege e al suo discorso nel giorno della premiazione

e mi dico che questi pensieri e queste parole sono preghiera della sera. L’unica intellettualmente onesta.,

Leave a Reply

You can use these tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>